AIUTIAMO IL NOSTRO CORPO A FARE LE “PULIZIE DI PRIMAVERA”

1024 686 NaturoPratica • Simona Ceccatelli

Rimettere ordine nell’alimentazione e, in senso più ampio, nello stile di vita sono i primi passi per ritrovare l’equilibrio e il benessere ed in questo periodo, per aiutare il nostro corpo a depurarsi, è una buona abitudine cercare di fare un breve periodo (da 10 a 30 giorno) basato su alimenti semplici, ma forti.
Infatti, per sostenere l’attività del fegato (l’organo collegato secondo la medicina cinese all’Energia della Primavera) il segreto è non appesantirlo con cibi eccessivamente carichi e conditi.

Innanzitutto, è importante partire dagli alimenti e abitudini da ridurre o eliminare:

  • Gli alimenti animali – carne, uova, latte e formaggio – (molti di questi sono più grassi che altro, creano tensioni e accumuli).
  • Prodotti da forno, anche quelli fatti in casa (creano tensione, rigidità, ritenzione)
  • Olio e alimenti oleosi, compresi la frutta a guscio, semi e le sue creme e le bevande vegetali che spesso contengono olio.
  • Alimenti eccitanti (caffè, cioccolato, alcol) e cibi tropicali
  • Dolci e zucchero (il sapore dolce rallenta; lo zucchero crea muco e acidità metabolica)
  • Non mangiare troppo tardi

Poi gli alimenti e le abitudini consigliate quotidianamente:

  • Cereali integrali meglio in chicco (ma anche qualche volta la pasta ok), preferendo il riso se si vuole perdere peso.
  • Verdure a foglia verde almeno una volta al giorno, preparate con cotture veloci per mantenere la consistenza al dente
  • Varietà e quantità di verdure di stagione ad ogni pasto
  • Usare stili di cottura leggeri come ad esempio pressare, scottare, vapore, saltare (con acqua, possibilmente senza olio).
  • Legumi vanno bene tutti, ogni tanto, a piacere, anche tofu e tempeh
  • Dolci leggeri a base di frutta cotta, come il kanten
  • Usare condimenti dal sapore acido o meglio ancora agrodolce.
  • Alimenti fermentati ogni giorno (crauti, verdure in salamoia, miso, acidulato di umeboshi)
  • Germogli, alghe, funghi shiitake sono alimenti speciali che sostengono l’attività del fegato.
  • Assecondiamo la stagione e cerchiamo il contatto con la natura, per quanto possibile, muoviamoci quotidianamente per almeno 30 min.
  • … e masticare bene. 

Considerando che dopo 10 giorni il plasma del sangue si rinnova, avremo questi benefici con questa dieta depurativa: 

  • Si avverte una maggiore lucidità, come se un fiume straripato rientrasse nel suo letto per fluire armonico lungo il suo corso. 
  • Si comincia a sgonfiare quella bolla che ci bloccava e si vede la direzione, si esce dalla stasi. 
  • Cominciamo a sentirci più leggeri.

Avvertenze importanti:

  • Queste indicazioni sono rivolte a persone adulte, quindi non adatte a ragazzi in crescita o persone anziane ; non sono indicate anche per donne in gravidanza e allattamento, o per chi soffre di amenorrea.
  • Per le donne in menopausa si consiglia di non togliere l’olio ma diminuirlo.
  • Se si hanno importanti patologie o se si è debilitati consultare il proprio medico.
  • I primi giorni potrebbero manifestarsi freddo, fame, nervosismo. In base a come ci si sente inserire un pochino di olio, mangiare di più, anche un po’ più frutta cotta. Se i disagi sono troppo forti non proseguire.
  • Adattare questi suggerimenti in base alla propria alimentazione di partenza, perché un cambiamento troppo forte e netto può creare disagi.